The Wine Hunter 2017. La cantina Nicotera Severisio raddoppia con due premi per L’Araldo e il Villa Anna

I due vini calabresi trionfano nell’esclusiva selezione a Merano

Corposità, bouquet, lunghezza, eleganza, piacevolezza e armonia in tutti i suoi componenti. Con queste menzioni degne di pregio, la storica cantina dei Nicotera Severisio porta a casa due premi del The Wine Hunter 2017, l’esclusiva selezione di aziende vitivinicole e di distillati.

A meritare il bollino assegnato dalla Commissione del Merano Wine Festival sono stati L’Araldo Calabria Rosso IGT del 2012 e il Villa Anna Calabria Bianco IGT del 2016. La premiazione è avvenuta lo scorso 16 agosto 2017 a Merano, in Trentino Alto Adige.

Un certificato di eccellenza di caratura internazionale, dunque, che garantisce e conferma l’immagine ricercata dei due vini premiati. In particolare, i criteri di selezione e di valutazione della selezione sono molto rigidi e seguono la base del sistema internazionale dei 100 punti. Ogni anno vengono scelti alcuni vini, che compongono una shortlist della più alta qualità, fino alla premiazione finale.

Questa la filosofia della Commissione di Merano. Perché, nella stessa denominazione del premio, un “Wine Hunter” è anzitutto un ‘predatore’ di eccellenze enologiche, alla continua ricerca di nuove frontiere, esperienze gustative, dell’affinamento del palato, della scoperta di quanto c’è di più intimo nella cultura del vino.

L’Araldo e il Villa Anna non sono nuovi a medaglie di questa caratura. Entrambi raccontano una storia importante e rappresentano al meglio la passione della cantina Nicotera Severisio per la coltivazione dei vitigni e la produzione del vino. “Passione e impegno costante”, commentano dall’azienda. “La nostra cantina sta facendo passi da gigante. Ci abbiamo creduto fino in fondo continueremo a farlo”.

Nel suo aroma vinoso elegante, con sentori di frutta matura e confettura, L’Araldo, di varietà Magliocco, Greco Nero e Calabrese, spicca per il suo colore rosso intenso. Il suo gusto, caldo, corposo e armonico, disegna la forza di un tipico Calabria Rosso IGT, pur nella sua unicità. D’altra parte, l’eleganza, la freschezza e la delicatezza del Villa Anna (Greco bianco 70%, Chardonnay 30%) non ne tradiscono la corposità e regalano emozioni intense a chi lo degusta.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la fruizione dei contenuti